Un Taste...a tutto Gin!

di Redazione

Tra le tante novità dell'edizione numero 15 del Salone dedicato al food e al kitchen lifestyle di Pitti Immagine, anche un spazio importante legato al distillato più famoso d'Italia

Taste 2022 lascia gli abituali spazi della Stazione Leopolda, a causa principalmente delle regole ancora in vigore per la capienza degli spazi pubblici e il Covid-19, e approda alla Fortezza da Basso per la sa quindicesima edizione. Il salone tornerà quindi a riunire il meglio di food e kitchen lifestyle dal 26 al 28 marzo a Firenze. 470, circa, le aziende espositrici, tra cui ben 130 sono nuove iscrizioni, ben 90 aziende in più rispetto all’ultima edizione del 2019. Una location inedita e una selezione di espositori molto più ricca del solito per un'edizione che vuole lasciare il segno. All’ultima edizione del Salone, nel marzo 2019, i botteghini avevano registrato oltre 16.000 presenze, tra cui ben 6mila buyer da tutto il mondo. Quest'anno, guerra permettendo, saranno 70 gli operatori attesi a Firenze dai maggiori paesi europei ed extra, compresi gli Emirati Arabi e gli Stati Uniti.

Tra le tante novità di questa edizione, ci sarà un percorso interamente dedicato ai Gin, con un focus dedicato non solo alla produzione di settore, ma soprattutto a un'interessante generazione di produttori italiani che sta trasformando questo distillato in un prodotto di eccellenza del made in Italy. Un segmento di grande interesse e attualità, al centro di una nuova cultura del bere, sostenibile e a chilometro zero, declinata in interessanti interpretazioni territoriali. Del resto, la materia prima, la bacca di ginepro, di cui è fatto, è tutta italiana. Vero e proprio orgoglio di noi di Spirito Autoctono. Taste così si fa portavoce di questa riscoperta presentando al Piano Terra del Padiglione Centrale una selezione di 10 aziende provenienti da Friuli Venezia Giulia, Lazio, Piemonte, Sicilia, Toscana e Veneto, per un tour tra botaniche e mixology.

Tra gli eventi a tema ginepro più interessanti della tre giorni fiorentina, quelli organizzati fuori salone da Peter in Florence. Il primo London Dry completamente Made in Tuscany sarà infatti protagonista sia del Salone in sé che di alcuni appuntamenti Off. Ad ospitare le degustazioni in fiera sarà la Taste Special Area dedicata al Gin, nel Padiglione Centrale della Fortezza (Piano Terra - Stand M/6 mq 7.17). Qui sarà possibile conoscere entrambe le etichette del marchio, la classica e la Navy Strenght, fortificata nella gradazione alcolica, ma ancora più fresco e balsamico al gusto.

Venerdì 25 marzo dalle ore 20 il gin sarà poi coprotagonista di una cena degustazione al ristorante Mimesi di Dimora Palanca, presentata dal critico enogastronomico Leonardo Romanelli, che poi sabato 26 condurrà gli ospiti lungo uno speciale aperitivo da Ditta Artigianale (via dei Neri 30/32r) tra racconti sul gin, assaggi dello chef e una selezione di prodotti della Macelleria Falaschi Sergio.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram