Cocktail con vista? Nove suggerimenti per gustarli nei migliori rooftop d'Europa

di Eugenia Torelli
In orario aperitivo o nel dopo cena, l’esperienza cocktail è fatta anche di ciò che circonda il bancone. 

Dalle terrazze tra i vicoli del centro storico a quelle nei quartieri emergenti di Lisbona all’esclusività di un drink con vista sul quartiere Monti di Roma. Dall’esperienza immersi nella bellezza barocca di Lecce alla sangria con vista sulle Ramblas di Barcellona, dalle magnifiche vedute su Merano a quelle di Marrakech, passando dal glamour dei tetti di Lucca per finire con i tramonti su Ibiza e la scena gastronomica irriverente di Madrid. Una selezione di terrazze panoramiche dove gustare i drink estivi con vista su alcune delle più belle città d’Italia e del mondo.



Una veduta dallo Sky Bar dell'Hotel Terme Merano

Lecce - Al Patria Palace, il Salento da bere profuma di erbe spontanee

Nel panoramico Rooftop Sira del Patria Palace a Lecce, con vista unica sulla Basilica di Santa Croce, il bartender Davide De Vito prepara gustosi e originali cocktail che mixano perfettamente erbe locali pugliesi, come richiamo alle sue origini, con le spezie più disparate, in onore della lunga esperienza londinese. Tra i signature da non perdere: La Rosa di Anna - Gin, Rosa italiana, Earl Grey, lime, Champagne -, Barocco - Jamaica e Barbados rum, cannella, fava tonka, Pastis, bitter -, Moonlight - American Whiskey, Cointreau, Americano, fragola, bianco d'uovo -, Fizz and Love - Gin, pepe rosa, lampone, Cointreau, soda -, Santa Croce - Rum agricolo, Barbados rum, pesca, gelsomino, latte - e Panacea - Vodka, camomilla, miele, basilico, prosecco -. Per far vivere un’esperienza ancora più profonda, l’hotel organizza Erbe da Bere, laboratorio a cielo aperto nel Parco naturale di Torcito che guiderà alla scoperta di piante ed erbe spontanee salentine, per risvegliare i sensi e riscoprire, attraverso i loro profumi e i loro sapori, il legame ancestrale con il mondo naturale. Dopo la raccolta, in hotel le erbe si trasformano in amari, liquori ed elisir ‘selvatici’, da accompagnare con un aperitivo a base di prodotti tipici del territorio.



Roma - Aperitivo con vista sulla Città Eterna al DoubleTree by Hilton Rome Monti di HNH Hospitality

All’ottavo piano del DoubleTree by Hilton Rome Monti, sorge il nuovo Mùn Rooftop Cocktail Bar, nel cuore del vivace quartiere Monti, con una terrazza che regala un’ampia vista panoramica sulla città eterna. Il bar serve aperitivo a base di cocktail contemporanei firmati dal bartender Antonio de Meo, e accompagnati da elaborate tapas in uno dei locali più moderni ed esclusivi della città. Fil rouge, la fusione tra elementi classici e moderni, in cui ogni drink diventa una vera e propria esperienza con cui raccontare una storia o suscitare emozioni. Il nuovo menù cocktail, a breve disponibile al Mùn, prende il nome di Out of the World e si ispira proprio alle costellazioni e agli elementi celesti, per rimarcare la magia dell’atmosfera che si gode dalla terrazza “a un passo dal cielo”. Allora, pronti per assaggiare Chronos - Genever, Raspberry Fake Lime, Sciroppo di Birra Tripel, Albume Pastorizzato -, Mama Quilla - Pisco, Sciroppo al Latte di Mais, Pimento Liqueur, Birra Blanche -, Andromeda - Seedlip Spice infuso al Caffè, Sciroppo al latte di mais, Succo di Ananas, Succo di Lime, Passion Fruit Kombucha -, Plouton - Seedlip Groove, Riduzione di Cranberry e Miele, Succo di Mango Chiarificato, Fake Lime - e molti altri.



Barcellona - ‘Summer Soirée’ a Le Méridien

Drink ghiacciato alla mano, musica dal vivo e splendidi rooftop: Le Méridien Hotels & Resorts, brand europeo parte del portfolio Marriott Bonvoy, invoglia a terminare le giornate estive partecipando alle Summer Soirée, parte del programma internazionale Au Soleil by Le Méridien. La golden hour da spettacolari rooftop in un ambiente sofisticato e glam, per assaporare l’estate anche in città. Ne è un esempio la proposta de Le Méridien Barcelona, dove ogni mercoledì il ristorante CentOnze si anima con un menù fatto di Petit Plates, tra mini baguette di ispirazione mediterranea e pinchos - stuzzichini tipici del nord della Spagna - con ingredienti locali, dalle ostriche al pesce alla griglia, il tutto accompagnato da sangria e rosé, spritz e aperitivi abbinati, ispirati dallo Sparkling Programme firmato Le Méridien. Ogni giovedì e ogni sabato invece, il ristorante ospita DJ set e musica jazz per animare le calde notti in città.



Lisbona - Gli in indirizzi per godere dall’alto la capitale più occidentale d’Europa

Sviluppandosi su sette colli, Lisbona offre viste panoramiche senza paragoni. Per questo motivo i suoi miradouros e rooftop sono sempre una meta ambita. Da quelli con vista sul Tago - fiume più lungo della Penisola iberica che attraversa tutta la città -  a quelli dove lo sguardo può spingersi fino all’Atlantico. Dalle terrazze tra i vicoli del centro storico a quelle nei quartieri emergenti, ce ne sono davvero tantissimi. Tra i più cool, il V rooftop bar del The Vintage Hotel nella zona di Principe Real offre un’atmosfera losangelina anni ‘60, con bancone in legno, soffici divani e sdraio, su cui rilassarsi in attesa di un cocktail tradizionale a base di Porto, vermouth, Madeira oppure un drink innovativo come il Sunset Lover a base di mezcal, tequila, lime, succo di mango, miele, cardamomo e zenzero. Lo chef Joao Silva è la mente creativa dietro il menù di ispirazione mediterranea del Lumi Rooftop Bar & Restaurant, un’oasi urbana al quinto piano del The Lumiares hotel, con affaccio sul Castello di San Giorgio e sul fiume Tago. La drink list è ricca, con tanto di sidro, vini locali e cocktail. Per un dopocena, da non perdere il Lumi After, a base di bourbon, Singeverga - liquore monastico portoghese -, sciroppo di vaniglia e succo di lime. Tra gli evergreen non possono mancare Topo, con viste su Graça, ottimi petiscos e alcuni tra i migliori DJ set in città, e Chapitô à Mesa: più tradizionale rispetto ai due precedenti, per raggiungerlo bisogna passare attraverso un negozio di gioielli realizzati a mano e salire le scale, ma lo sforzo sarà ripagato da piatti dal sapore autentico, servizio informale e un’incredibile vista sul tramonto e sulle scintillanti acque su cui si innalza il Ponte 25 de Abril. Ultimo dettaglio ma non per importanza, parte del ricavato viene devoluto a Chapitô, un’organizzazione non-profit che promuove lo sviluppo tramite la cultura e le arti performative.



Marrakech - Dar Darma, tra tranquillità e privacy

Con il suo clima mite, Marrakech è da sempre una delle destinazioni più amate dai viaggiatori italiani che non vedono l’ora di immergersi nella magica atmosfera della città rossa. E in questa stagione, perché non concedersi un tuffo in piscina, magari proprio in quella del rooftop di Dar Darma Riad, piccolo angolo di quiete per chi è alla ricerca di un po’ di privacy. Qui infatti si può gustare un aperitivo di certo fuori dal comune. Tra un’amaca e un grande tavolo da riservare su richiesta, potrete gustare le specialità della casa: cocktail freschi perfetti per la stagione estiva a base delle più diverse spezie, dallo zenzero alla cannella. Da non dimenticare, un assaggio di tè alla menta o al timo.



Merano - Hotel Terme Merano, una terrazza tra i tetti e le montagne

Un cocktail a bordo piscina dopo un rigenerante trattamento benessere. Tutto questo è possibile all'Hotel Terme Merano, l'unica struttura termale dell'Alto Adige, dal design firmato Matteo Thun, che vanta uno spettacolare rooftop con vista sulla città e sulle montagne circostanti. Oltre a ospitare la Sky Spa, con sale per trattamenti, sauna, jacuzzi e la sua celebre piscina a sfioro, sul tetto dell'Hotel si trova anche il panoramico Sky Bar. Qui ci si può concedere un aperitivo tra palme e magnifiche vedute in un momento di relax. Si può scegliere tra una selezione di cocktail e bollicine come lo Sky Aperitif a base di Limoncello prodotto direttamente dall'Hotel, Prosecco e Bio Lemon, o l'analcolico Healthy con mela, zenzero, cetriolo e limone.



Lucca - Panorami toscani e bollicine alla champagneria del Grand Universe

Estate vuol dire bel tempo e, perché no, un drink e chiacchiere all’aria aperta. A Lucca, il rooftop bar Sommità, posto all'ultimo piano del Grand Universe Lucca, è nuovo indirizzo glamour nel cuore della più chic tra le cittadine toscane. La magia dei tetti lucchesi su cui si affaccia la terrazza si arricchisce oggi col Sommità - Martin Orsyn Champagne rooftop bar. La nostra champagneria, aperta grazie alla collaborazione con Martin Orsyn Champagne. Qui la degustazione dello champagne della maison e dei cocktail è accompagnata dalla cucina sofisticata del ristorante Legacy interno all’hotel. Da non perdere, gli aperitivi lunghi in abbinamento alle ostriche dal lunedì al sabato dalle 18:00 alle 24:00.



Ibiza - Il tramonto su San Antonio e i sapori dell’isola al nuovo TRS Ibiza Hotel

Sorge su Cala Gració il TRS Ibiza Hotel, nuovo arrivato in casa Palladium Hotel Group. Così, affacciato su una delle baie più spettacolari dell’isola, rinomata proprio per il suo tramonto, trova posto il Gravity, l’imponente sky lounge della struttura, con una vista privilegiata. Tra le proposte, un ricercato menù di cocktail d’autore, illuminato dai riflessi della piscina a sfioro e del mar Mediterraneo, che trasporta i clienti in un’esperienza memorabile. I migliori eventi di musica dal vivo e jazz che lo animano durante tutta la stagione ne faranno un punto di riferimento per l’intrattenimento sull’isola.



Madrid - la metà del gusto al Picos Pardos del Bless Hotel Madrid

A Madrid ogni angolo riserva una sorpresa e non è da meno il Picos Pardos Sky Lounge del Bless Hotel Madrid. Recentemente riaperto, Picos Pardos è l’unico rooftop nell'affascinante quartiere di Salamanca. Un’oasi panoramica rilassante per gli ospiti dell'hotel e per i visitatori, caratterizzata da un arredamento in stile amazzonico con tocchi di ispirazione asiatica. Bless Collection Hotels - sia a Ibiza che a Madrid - ha inoltre realizzato una partnership con Libé Unique Cocktails, che ha svolto una consulenza completa in campo mixology con esperienze liquide uniche a base di ingredienti naturali di qualità, stagionali e sostenibili che, uniti a raffinate tecniche di elaborazione, sorprendono anche i palati più esigenti. Un maestro barista ha il compito di guidare gli ospiti a raggiungere la perfetta combinazione tra una buona storia e il cocktail perfetto per ognuno.
Durante i mesi estivi, Picos Pardos Sky Lounge ospita inoltre giornate a tema, come ‘Bloody Mary, please’, con protagonista il Corazón de Cocktail Güey, rivisitazione dalle influenze messicane del classico Bloody Mary.
Si aggiunge una variegata serie di eventi esclusivi sul tetto, tra cui DJ set, mostre d'arte, laboratori di yoga, sessioni di spinning e cinema all'aperto.



 

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram