Art of Italicus: cinque anni di successo in un volume dedicato al Rosolio di Bergamotto

di Redazione
ART of ITALICUS, il Rosolio di Bergamotto più famoso del mondo si racconta in una pubblicazione. Nel volume si riveleranno i dettagli e le curiosità della storia dell’aperitivo con una raccolta di oltre 50 ricette di bartenders e una collezione di opere d’arte curata da Stranger & Stranger.

«Il libro fissa sulla carta la brillantezza e l’eccellenza creativa che caratterizzano questo prodotto straordinario – spiega Rowan Miller, Direttore Creativo di Stranger & Stranger – Racchiude la vera essenza del marchio e il viaggio fenomenale che ha fatto dalla nascita a oggi».

Art of ITALICUS inizia il racconto partendo dall’intuizione che Giuseppe Gallo, fondatore di Italicus, ha avuto nel riportare in auge la categoria liquoristica del rosolio ispirandosi a un’antica ricetta. Descrive poi come ne sia nato un prodotto moderno e versatile, a base di ingredienti come gli agrumi del Sud e le spezie naturali, che ad oggi ha raggiunto oltre 40 paesi tra Europa, America, Australia e Asia, e viene prodotto in una distilleria a conduzione famigliare nella provincia di Torino.



«Il mio sogno con Italicus – dice Gallo – è sempre stato quello di innovare la categoria degli aperitivi facendo rivivere l’arte e la bellezza italiana in forma liquida. Italicus è nato proprio per riunire il meglio di alcune delle più importanti tradizioni italiane in un vero e proprio "sorso" d’Italia».

Il gusto aromatico del bergamotto di Calabria, le note del cedro di Sicilia e delle erbe aromatiche profumate di Italicus coinvolgeranno in un’esperienza sensoriale tutta da sfogliare.

In questo album dei ricordi trovano spazio sia i bartender, che hanno contribuito a rendere prestigioso Italicus incapsulando la sua unica essenza in “opere d’arte in forma liquida”, sia i vincitori delle edizioni passate dell’ART of ITALICUS creative talent. Nel libro sarà anche presente un ricettario illustrato con ingredienti per una cinquantina di drink originali.

«Italicus rappresenta al meglio il legame con la cultura, l’arte e il design italiano» spiega Marika Cappena, Head of Marketing di Italicus – «dopo gli ultimi anni di lavoro al fianco di artisti emergenti, si realizza un sogno, quello di raccogliere tutte queste ispirazioni in un volume che racconta il viaggio incredibile del brand e gli incontri con personalità fuori dal comune che ne hanno segnato il successo a livello internazionale».

Il libro, illustrato con copertina rigida e colori in rilievo, sarà pubblicato per la fine dell’anno. I richiami al vetro temperato di tonalità cromatica acquamarina e gli inserti dorati nell’etichetta della bottiglia saranno presenti anche nella copertina e nelle pagine del libro. Non mancheranno poi i riferimenti all’epoca romanica e al periodo rinascimentale, con grafiche in rilievo e materiali pregiati per i colori delle illustrazioni.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram