“Atrium Mix-thology”, il cocktail book che racconta in musica il meglio di Atrium Bar

di Redazione
Sei cocktail iconici si accompagnano a sei novità, di cui due analcoliche, da assaporare sulle note originali del DJ Maurizio Solforetti e il pianista Maurizio Tomberli

Non tutte le carte dei cocktail cambiano e quando lo fanno, non tutte genereano una notizia. Diverso il destino dell'Atrium Bar di Firenze che, immerso nella suggestiva location del Four Seasons Hotel, è un punto di riferimento per la cocktellerie. Tanto che la sua nuova cocktail list fa già molto parlare di sè: “MIX-THOLOGY” è un vero e proprio vinile che contiene musica originale (registrata dal DJ Marco Solforetti e dal Pianista Maurizio Tomberli).

Il vinile, ispirato dai colori tipici del Bar, e che riprende elementi rappresentativi dell'arredo, come le foglie sulle poltrone, è frutto di mesi di lavoro del team di Atrium Bar, capitanato dal Bar Manager Tommaso Ondeggia e dall’Head Mixologist Edoardo Sandri. Il disco presenta due lati: sul lato A i 6 cocktail più iconici di Atrium Bar negli anni, sul lato B 6 nuovissimi cocktail, di cui due analcolici. Su entrambi i lati, sono incise le melodie che meglio incarnano l’anima del locale e che accompagneranno la degustazione dei clienti facendoli immergere in un'atmosfera decisamente suggestiva.

E così, sul lato A si troveranno drink iconici come il Vintage Negroni oppure il Tiramisù, ispirato dal classico dessert e preparato con Remy Martin 1738, Espresso, vaniglia e panna; sul lato B, tra i vari nuovi drink figurano il Discovery, con Vodka Beluga, Drouin Calvados e Bitter alle Prugne, o l’analcolico Florentine Experience, che ricorda un Negroni.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram