I profumi dell'Alta Murgia, due imprenditrici, un nuovo Gin

di Paolo Campana

Gravina di Puglia. Un periodo storico complesso come quello del lockdown del 2020. Un anno complicato e difficile che però, preso per il verso giusto, è stato capace di regalarci idee e prodotti che altrimenti difficilmente avrebbero visto la luce. Idee come quelle di due amiche che chiuse in casa con le loro passioni hanno trovato il tempo di mettere sul tavolo l'idea di produrre un Gin tutto pugliese e tutto al femminile. Angela Aliani Fabia D’Ecclesiis sono le due imprenditrici che si sono dedicate alla costruzione e all'idea di qualcosa che secondo loro non esisteva: un distillato di ginepro completamente pugliese che rappresentasse appieno il territorio sotto ogni punto di vista.

Come spesso accade in questo tipo di storie, ci sono volute ore di studio, programmazione e ricerca per definire al meglio il progetto e sopratutto quello che sarebbe diventato 50/60 Gin Rurale, un prodotto artigianale con 14 botaniche di base selezionate con cura e soprattutto nel nome della sostenibilità, raccolte senza estirpazione, in modo da non traumatizzare la pianta, e in base alla stagionalità. Tutto avviene nelle zone carsiche del Parco dell’ Alta Murgia, tra i boschi di Gravina e gli scogli sul mare di Monopoli, Polignano a Mare e Otranto. Erbe odorose come il marrubio, il finocchietto selvatico, la santoreggia, i mentastri e il timo selvatico vengono selezionate personalmente, poi distillate con un alambicco in rame. Ecco un perfetto London Dry Gin.

50/60 Gin Rurale è probabilmente l’unico London Dry Gin prodotto in Puglia: ovvero ottenuto mediante distillazione di alcol etilico di origine agricola senza l’utilizzo di aromatizzanti o zucchero, con piante, frutta e radici rigorosamente provenienti dalla terra. Lo zucchero del gin, per esempio, proviene dalle piante stesse senza ulteriori aggiunte. Come sempre in questi casi, la vera rivoluzione è quella di mettere sul tavolo di lavoro prima l'idea e il progetto e poi successivamente creare qualcosa di unico che rappresenti se stessi e il territorio.

Abbiamo vissuto questa terra, l'abbiamo amata e le abbiamo reso omaggio. Il nostro gin artigianale è un distillato di aromi unico, realizzato con botaniche accuratamente selezionate e raccolte nel rispetto della loro stagionalità - sempre recise e mai estirpate - nel Parco dell’Alta Murgia, candidato a diventare Patrimonio UNESCO.

Angela e Fabia

Il 50/60 Gin Rurale rappresenta appieno l'idea che da sempre abbiamo dello Spirito Autoctono: lavorare e creare un prodotto che ci faccia sentire e conoscere tutto quello che la nostra terra ci offre spontaneamente.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram