Home DA SFOGLIARE Firenze, a scuola di distillazione da Deta

Firenze, a scuola di distillazione da Deta

66
0
Nell’arco del 2022 visite dagli allievi di università e istituti superiori delle province di Siena, Firenze e Pisa, alla scoperta dell’arte degli spirits. Dg Montalbano: «per noi azienda deve essere sempre aperta a visitatori»

Sono stati oltre 70 gli studenti che nel corso dello scorso anno hanno visitato le distillerie Deta di Barberino Tavarnelle, in provincia di Firenze. «Da anni apriamo le porte della nostra distilleria a università e scuole secondarie di secondo grado per condividere con gli studenti il lavoro quotidiano dell’azienda – spiega il direttore generale Francesco Montalbano a La Nazione di SienaPer noi è sempre una grande gioia accogliere le giovani generazioni che vogliono approfondire quello che ogni giorno studiano sui libri per diventare enologi ed enotecnici».

Oltre a far conoscere il lavoro del distillatore, l’obiettivo è anche quello di sensibilizzare sul lato “circolare” e sostenibile dell’azienda. «Da quando abbiamo iniziato a coinvolgere le scuole, abbiamo notato un certo interesse sull’argomento della distillazione, ma anche su tutto ciò che c’è intorno al processo produttivo della distileria moderna – spiega Francesco MontalbanoQuesto riguarda soprattutto il concetto di economia circolare e di come gli scarti dell’agricoltura possano essere impiegati per estrarre prodotti interessanti per il mercato, ma anche la sostenibilità del ciclo produttivo».

Le visite didattiche hanno successo e la distilleria prevede un calendario anche per il 2023 nel periodo di massima attività produttiva, che normalmente si concentra tra settembre e aprile. «Le scuole continuano a contattarci – racconta Montalbanoproprio in qst giorni abbiamo ricevuto un’altra richiesta da parte di un istituto agrario della zona che vuole portare qui gli studenti di un quinto anno. Vogliamo proseguire questo percorso perché per noi l’azienda deve essere sempre aperta alle visite, ovviamente con attività programmate e guidate per questioni di sicurezza».

Tra gli studenti che hanno visitato l’azienda nel corso del 2022, quelli delle classi quarta e quinta del Liceo Linguistico e Istituto Tecnico Biologico ‘Monna Agnese’ di Siena; della classe quinta, indirizzo enologico, dell’Istituto Agrario ‘Enriques’ di Castelfiorentino e gli allievi dei corsi di Laurea Magistrale in Chimica e Chimica Industriale dell’Università di Pisa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui