Home CIGAR SOCIAL CLUB Tutti i sigari delle Feste

Tutti i sigari delle Feste

213
0
Dalla Vigilia di Natale all’Epifania, otto buone fumate con il sigaro più adatto ad ogni momento delle Feste

Si avvicina la fine di questo 2022 e con essa il periodo delle Feste natalizie. Tra una corsa in centro per l’ultimo acquisto, un calice con gli amici e l’ultimo ingrediente da aggiungere alla ricetta della tradizione, avremo sicuramente a disposizione anche qualche – pochi! – momenti di relax, da strappare – letteralmente – alle fatiche delle feste. E per gli appassionati del fumo lento, il momento del relax fa rima con sigaro, appunto.

Si, ma quale sigaro è quello più indicato al periodo delle feste. Ovviamente, la risposta più facile è “quello che ci appaga di più“. Ma se il dubbio rischia di farci perdere il momento, a seguire una selezione di buoni sigari e qualche suggerimento a seconda della circostanza.

Vigilia di Natale, il sigaro dell’attesa

La sera della Vigilia di Natale, dopo un ricco cenone e in attesa del giorno di Natale, il consiglio di ricade sul Toscano del Presidente. Un sigaro importante che non delude mai, abbinato magari a un grande vino da meditazione.

La fumata dopo il pranzo di Natale

Natale è un giorno speciale, da passare in famiglia. Il pranzo è il momento della convivialità festosa e dell’abbondanza. Se il desco è impegnativo, per accompagnare la digestione, si può optare per un Partagás Lusitanias. Un sigaro cubano di tutto rispetto, perfetto accompagnato con un Rum dal carattere importante.

Il relax a Santo Stefano

Eccoci arrivati al giorno di Santo Stefano e, dopo aver affrontato due giorni “impegnativi”, l’ideale sarebbe procurarsi un sigaro elegante come l’Hoyo de Monterrey Epicure Especial. Da degustare al pomeriggio o alla sera, è l’deale abbinato a una bollicina, per alleggerire il palato.

Sperimentare tra Natale e Capodanno

I giorni tra il Santo Natale e Capodanno sono perfetti per esplorare qualche novità. In questo ci aiutano le Manifatture Sigaro Toscano, di cui vi consiglio di degustare il nuovo Senza Nome. Un sigaro inedito e molto interessante, proposto all’interno del Toscano Collezione.

Fumata in libertà in attesa della mezzanotte

La sera della Vigilia di Capodanno, dopo il classico cenone, da tantissimi anni scelgo il sigaro che mi sta più a cuore o che evoca dei ricordi nella mia mente. È un’idea che mi aiuta a terminare l’anno il più rilassato possibile. In questo caso, ovviamente, scegliete l’abbinamento che preferite.

Capodanno, inizio in grande stile

Ed eccoci arrivati al primo giorno del Nuovo Anno, una data importante in cui il consiglio è di degustare un sigaro altrettanto importante, che vi dia la giusta carica per iniziare al meglio il 2023. Per la fumata, ritagliatevi un momento nel pomeriggio. Si potrebbero scegliere un Cohiba 55 Aniversario Edición Limitada 2021, un Trinidad La Trova LCDH o un Davidoff Winston Churchill The Late Hour Toro. In abbinamento, vi consiglio di selezionare un distillato di carattere, che sia all’altezza del sigaro e dell’occasione.

Verso l’Epifania, il sigaro si abbina all’amaro

Nei giorni che precedono l’Epifania ci si godono gli ultimi momenti delle Feste. Potremmo scegliere per la nostra degustazione un Toscano Originale Millennium 2022, un sigaro che non delude mai, abbinandolo ad un amaro. Il calice tradizionalmente più indicato per assaporare la chiusura del pasto, ci accompagnerà così verso la fine delle festività.

Epifania, chiudere le Feste sì, ma con classe

Siamo arrivati all’Epifania, che “tutte le Feste porta via” e non possiamo lasciarci sfuggire l’occasione di degustare in relax un Ramón Allones Noellas Edición Regional Italia 2020. Un sigaro che fin dalla sua uscita ha regalato grandi emozioni. Dunque, per questa fumata, vi consiglio un calice di Champagne, che si abbinerà al sigaro nel migliore dei modi.

Siamo giunti alla fine di questo viaggio tra i sigari da scegliere nel corso delle festività. Quale momento più indicato per  augurare a tutti voi Buon Natale e un Felice Anno Nuovo, in compagnia dei nostri amati sigari e dell’immancabile Cigar Social Club di Spirito Autoctono. (NDN)