Home GUIDA 2023 Ampolle d’oro 2023: i premi di Abruzzo, Marche e Lazio

Ampolle d’oro 2023: i premi di Abruzzo, Marche e Lazio

208
0

Le Ampolle nel cuore dell’Italia

Abruzzo, Marche e Lazio sono tre regioni che mi stanno particolarmente a cuore. L’Abruzzo è dove ho le mie origini ed è parte di me, mentre il Lazio e le Marche sono in parte legate alla mia passione per i sigari. Una cosa però le accomuna tutte e tre: i grandi prodotti che la loro terra ci regala.

Sono tutte legate dagli Appennini e dall’affaccio sul mare, (l’Abruzzo e le Marche sull’Adriatico e il Lazio sul Tirreno) e offrono biodiversità differenti. Purtroppo, sono anche terre che negli ultimi anni hanno vissuto gravi disastri causati dai terremoti, ma lo spirito della gente che abita questi luoghi ha fatto sì che non si abbattessero mai; anzi, sono sempre pronti a rimboccarsi le maniche. Sono regioni famose per le aziende vinicole che regalano vini di grande struttura, che si degustano anche dopo vari decenni, grazie al suolo e alla favorevole esposizione climatica.

Negli ultimi anni non di solo vino vive il centro Italia. Stanno infatti nascendo numerose piccole realtà, che si sono imposte fin da subito nel mercato, legate alla produzione di spirits. Tutte in particolar modo legate al territorio, come evidenziano le Ampolle d’Oro 2023, legate a prodotti territoriali come amari, liquori alla genziana e gin con erbe del territorio.

Certi di un futuro sempre più radioso per queste fantastiche terre, vi diamo appuntamento per Spirito Autoctono – La Guida 2023 in uscita a Marzo 2023.

(NDN)

 

Ampolle d’Oro Abruzzo  2023

Amari

 Gen N°1 – (Liquid Basement)

 

Ampolle d’Oro Marche 2023

Gin

  Gin Del Conero – (Gin Del Conero)

 

Ampolle d’Oro Lazio 2023

Amari

 Amaro Calamaro – (Pallini)

Amaro Formidabile – (Pallini)

Gin

Bufalo Gin – (Bufalo Gin)

 


 

Articolo precedenteRoby Marton: “E adesso Bitter, vegano!”
Articolo successivoMonkey 47, arriva la Distiller’s Cut 2022
Classe 1981, abruzzese di nascita ma piemontese d’adozione, dopo gli studi inizia a viaggiare per lavoro e scopre un mondo che lo coinvolgerà sempre di più. I primi articoli li scrive oltre 10 anni fa per hobby e ad oggi è il suo lavoro. Giornalista e blogger, appassionato e collezionista di sigari e memorabilia cubane dagli anni 2000, cura rubriche che spaziano dal collezionismo, alle degustazioni e al vintage, all’interno di diverse riviste, si interessa anche di spirits, bollicine e vini, ossia tutto quello che si può abbinare ad un buon sigaro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui