Home IN VIAGGIO Venice Simplon-Orient-Express: l’epopea ha il volto di una perfetta mixology

Venice Simplon-Orient-Express: l’epopea ha il volto di una perfetta mixology

33
0
Atmosfere d’antan e ambienti di lusso in art-decò, un piano a coda e il leggendario vagone bar 3674. Osserva le mani, odi il tintinnio del ghiaccio

“Assassinio sull’Orient Express”, il celebre romanzo poliziesco scritto da Agatha Christie, è forse il giallo che più di tutti ha consegnato all’immaginario di ognuno di noi la fulgente bellezza di un treno leggendario come l’Orient-Express. Da Venezia a Parigi l’arte del viaggiare corre ancora oggi lungo i binari della più sfarzosa eleganza, in un servizio ineguagliabile all’interno di una struttura senza tempo come il Venice Simplon-Orient-Express. Legni pregiati, marmi e ottoni, sete e splendidi tessuti, luci soffuse, il tutto nel contesto di un servizio impeccabile con maggiordomo a disposizione. Elementi di forte seduzione tra mura itineranti, un lusso che si esprime nella magnificenza dell’art-decò fatta di bellezza, comodità e molti privilegi.



Una storia leggendaria

Il servizio dello storico Orient Express iniziò il 4 ottobre 1883: da Parigi direzione Costantinopoli. Il suo nome riporta all’età d’oro dei viaggi degli anni 20 e 30 del ‘900. Dal 1982 è in marcia la leggenda Venice Simplon-Orient-Express, un treno iconico composto da 17 carrozze originali degli anni 20, ognuna delle quali con una propria storia. Cabine iconiche e sei Grand Suite i cui nomi omaggiano le città che ne hanno ispirato il décor, tra cui Parigi, Vienna e Venezia. A partire da giugno 2023, saranno annesse otto nuove Suite alle due categorie già esistenti a bordo. Le nuove Suite aggiungeranno un’ulteriore espressione di opulenza al convoglio e disporranno di un bagno privato in marmo e di uno spazio lounge diurno convertibile in letti matrimoniali o singoli durante la notte.



La Carrozza letto 3309 è invece la più antica. Costruita in Belgio nel 1926, parte integrante dell’‘Orient Express’, circolava su numerose tratte tra il 1929 e il 1939, da Parigi a Bucarest o Monaco fino a Istanbul. Il primo febbraio 1929 rimase bloccata per 10 giorni da una tempesta di neve a 60 miglia da Istanbul. Un avvenimento che ispirò il famoso romanzo di Agatha Christie “Assassinio sull’Orient Express”. La Carrozza letto 3425 fu costruita in Inghilterra nel 1929 e inviata sul continente per circolare su numerose tratte. Si aggiunse alla numerosa flotta di treni che all’epoca includeva il Rome Express, l’Orient Express, l’Arlberg-Orient-Express, l’Engadine-Oberland Express e il Simplon-Orient-Express. La carrozza è celebre per avere trasportato nel 1940 Re Carlo di Romania che scappò dalla Romania con la sua amante.



Carrozza bar 3674 e la nuova era gastronomica

Romanticismo e nostalgia dell’epoca d’oro, servizi di alta classe tra suggestivi itinerari e paesaggi inediti di tutta Europa, offrono ancora oggi un contesto unico e altamente sfarzoso nel quale vivere anche incantevoli momenti di perfezione culinaria, sorseggiando celeberrimi cocktail o aristocratiche coppe di Champagne. La Carrozza bar 3674 è il cuore più animato del convoglio in cui trascorrere attimi di piacere per un drink o un perfetto dopo cena. Inizialmente pensata come carrozza ristorante, fu costruita in Francia nel 1931. Gli ambienti odierni sono stati pensati specificatamente per il Venice Simplon-Orient-Express, uno dei luoghi più amati, dove la melodia del pianista accompagna il piacere di gustare la perfezione di signature cocktails. Il lume di candela, il tovagliato bianco, le posate d’argento, i piatti in porcellana francese decorata offrono invece un livello di sala di raffinata armonia.



I buongustai troveranno nelle tre carrozze ristorante (L’Oriental, Etoile Du Nord e Côte d’Azur), ridisegnate nell’identità visiva dallo chef Jean Imbert perché riflettesse la sua visione di cucina, costruita sulla stagionalità, sul lavoro di agricoltori locali e artigiani per ingredienti di eccellenza sapientemente lavorati, menù sempre inediti presentati seguendo il suo estro creativo. Crema di zucca e pomodori provenzali, lobster vol-au-vent e aragoste della Bretagna, disegnano il gusto di creazioni che solleticano le papille gustative. Carrozza Ristorante 4095 – ‘Voiture Chinoise’ era in origine una carrozza cucina della compagnia Pullman, costruita a Birmingham nel 1927 in stile ‘Etoile du Nord’. Ha fatto parte di numerosi treni prima di essere restaurata per essere annessa al Venice Simplon-Orient-Express.



La Carrozza Ristorante ‘Etoile du Nord’ dove si trova forse uno degli intarsi più belli del Venice Simplon-Orient-Express fu costruita a Birmingham nel 1926. Nel 1928 faceva parte dell’Etoile du Nord, e dal 1928 al 1929 dell’Edelweiss insieme alla carrozza 4095. La Carrozza ristorante 4141 ‘Lalique Pullman’ fu costruita nel 1929 come una carrozza di prima classe della compagnia Pullman, arredata da René Lalique in stile ‘Cote d’Azur’. La carrozza viaggiò con il Cote d’Azur Pullman Express per la successiva stagione invernale, fu poi trasferita al Deauville Express. Terminata la guerra, divenne parte dell’Etoile du Nord e nel maggio del 1947 venne annessa al Fleche d’Or.



Shaken o stirred?

Osserva le mani. Odi il tintinnio del ghiaccio. Assaggia la perfezione. Qualsiasi siano i vostri gusti, Negroni, Martini, Spritz o Sours – White Lady, Margarita, Sidecar – i professionisti della mixology del Venice Simplon-Orient-Express sono pronti a misurarsi con l’arte della perfezione. Nella stupenda carrozza Champagne bar, creazioni esclusive, anche per il dopocena, offrono la memoria storica della Belle époque. Si va per un calice di Krug Millesimé o un Bollinger La Grande Année 2007, o per il pezzo forte: il Guilty Twelwe preparato con 12 ingredienti misteriosi e ispirato al celebre romanzo. “Tutto è numero. Il numero è in ogni cosa. Il numero è nell’individuo. L’ubriachezza è un numero” (Charles Baudelaire) 3674: Tanqueray N° Ten Gin, Cointreau, zucchero, succo di limone, angonstura bitter; o il Choo Choo Train Martin, Gin del Professore Monsieur, Belvedere Vodka, Italicus Rosolio di Bergamotto.
Cocktail Attire? Dress code rigorosamente elegante e formale per l’uomo. Abito da cocktail raffinato e altrettanto formale per la donna.