Home SPIRITO ESTERO Janneau, l’interpretazione del tempo attraverso l’Armagnac

Janneau, l’interpretazione del tempo attraverso l’Armagnac

69
0
Una degustazione tra Blend, Single Distillery e Millesimati alla scoperta dei distillati di uno dei produttori storici dell’AOC, con spunti di fumata in abbinamento

Una delle più antiche maison di Armagnac e, ad oggi, uno dei principali produttori che si occupano di distillazione, invecchiamento e imbottigliamento nella regione AOC dell’Armagnac. La Maison Janneau è stata fondata nel 1851 a Condom da Pierre Etienne Janneau e oggi è diretta da Jean-Noël Dollet. Possiede una delle più importanti riserve di acquaviti invecchiate della regione – il 65% delle sue acquaviti hanno oltre 12 anni – e, grazie alla sua meravigliosa riserva e all’utilizzo di una doppia distillazione, propone una gamma unica di Armagnac premium, premiata più volte per la sua qualità.



Jean Nöel Dollet, direttore di Maison Janneau

Dalle uve al sistema della doppia distillazione

Per la preparazione dei suoi Armagnac, la Maison Janneau utilizza esclusivamente vini bianchi “naturali”, prodotti “senza additivi né conservanti” e ottenuti dalle migliori uve Ugni Blanc, Folle Blanche e Baco. Sono le caratteristiche del suolo a influenzare lo stile dei vini: più fruttati e delicati nel Bas-Armagnac, più vigorosi e corposi nel Ténarèze e nell’Haut-Armagnac. Dopo la fermentazione si procede alla distillazione del vino.

Nel 1972 Janneau ha reintrodotto nella regione il metodo della doppia distillazione, un antico procedimento in alambicco utilizzato originariamente nell’Armagnac. Unici in Guascogna, gli alambicchi a doppia distillazione della Maison Janneau restituiscono la quintessenza del carattere di ciascuna delle acquaviti, così come tutta la raffinatezza e la complessità dei suoi aromi.
Successivamente le preziose acquaviti invecchiano con pazienza all’interno di botti di rovere da 450 litri, all’ombra delle antiche cantine della Maison. Saranno necessari diversi anni di affinamento affinché le acquaviti acquisiscano il caratteristico colore ambrato e sprigionino le loro innumerevoli note aromatiche.

Segue dunque la miscela, un’arte delicata che necessita di una lunga esperienza. Il Maître de Chai della Maison Janneau, con i suoi 34 anni di esperienza, conserva gelosamente i segreti che daranno vita a grandi Armagnac. Miscela le acquaviti in funzione della personalità che desidera conferire: fruttata per la gamma Blend, fresca e floreale per la gamma Single Distillery.



L’affinamento alla Maison Janneau

Blend – l’unica gamma che unisce distillazione semplice e doppia

Janneau rappresenta l’unica Maison a proporre una gamma nata dalla miscela di una distillazione semplice (40%) e doppia (60%), permettendo così di ottenere una meravigliosa complessità aromatica. I Blend nascono da territori, vitigni e periodi di invecchiamento differenti. Lo stile di queste miscele è raffinato, rotondo e acquisisce maggiore complessità con l’aumentare degli anni di invecchiamento.

V.S.O.P.

Simbolo della Maison Janneau e del suo stile, il V.S.O.P. è una miscela di acquaviti accuratamente selezionate, alcune invecchiate per 20 anni in botti di rovere all’interno di cantine centenarie. Con i suoi aromi di miele, fico, vaniglia e un finale tostato e corposo, il V.S.O.P. rappresenta l’espressione della lunga esperienza di Janneau e della sua continua ricerca della perfezione.

In abbinamento si consiglia un Cohiba Siglo II.



Il Grand Armagnac “X.O.”

Grand Armagnac Janneau X.O. (doppia distillazione) – decanter

Questo blend è il primo ad essere distillato interamente a doppia distillazione. Tale processo ha creato un’acquavite di grande finezza, delicata, morbida e fruttata. Invecchia in botti di rovere provenienti dalla foresta Monlezun, in Guascogna, per un minimo di 18 anni e fino a 30 anni. La perfezione pura offerta in una bottiglia unica, disegnata esclusivamente per Janneau.

Realizzato da uve Ugni Blanc e Baco (regioni della Ténarèze e del Bas Armagnac), Janneau X.O. Decanter è una deliziosa combinazione di note aromatiche e frutta secca. Offre profondità, con l’unione perfetta di spezie, prugne e burro.

In abbinamento si consiglia un H. Upmann Magnum 54.



Il Grand Armagnac “12 Anni” della gamma Single Distillery

Le cuvée di Single Distillery

Nata in un’unica distilleria, la gamma “Single” è composta da cuvée prodotte con un metodo di doppia distillazione in alambicco, la tecnica di distillazione originaria, reintrodotta dalla Maison Janneau nel 1972.

12 Anni

Perfettamente equilibrato, il 12 anni è rotondo, intenso e fruttato. Gli aromi dominanti di prugna e frutta secca, associati a un sapore legnoso, rendono la sua personalità assolutamente unica.
Il 12 anni presenta una perfetta maturazione, da gustare in un ballon o da utilizzare per la preparazione di cocktail sofisticati.

In abbinamento si consiglia un Hoyo de Monterrey Epicure Especial.



Il sigaro Hoyo de Monterrey Epicure Especial

25 Anni

L’Armagnac più vecchio della gamma Single Distillery offre un’esperienza unica e indimenticabile. All’olfatto, presenta una deliziosa combinazione di frutta resinosa e secca. L’esperienza sensoriale è unica, complessa, legnosa, speziata ma al tempo stesso dolce e vellutata, senza mai risultare aggressiva.

In abbinamento si consiglia un Bolívar Belicosos Finos.



Il Grand Armagnac “25 Anni” della gamma Single Distillery

Millesimati, distillazione continua per immortalare il tempo

I Millesimati Janneau esprimono il carattere unico della loro annata di distillazione. Elaborati principalmente secondo il metodo di distillazione continua, segnano l’apice della raffinatezza di queste acquaviti.

Il carattere dei Millesimati varia a seconda dei vini utilizzati per la distillazione, la botte e l’età, senza alterare tuttavia l’eccezionale qualità di questi Armagnac. I Millesimati sono tutti prodotti da Janneau e invecchiati in botti di rovere per almeno 12 anni.
Janneau indica sull’etichetta sia la data di distillazione che quella di imbottigliamento. La particolarità è che le annate 1983 e 1973 assaggiate hanno rispettivamente quasi 40 e 50 anni perché imbottigliate di recente.

In abbinamento si consiglia un Partagás Lusitanias.



Il Grand Armagnac AOC, Millesimato 1973

In Italia Janneau è importato da Rinaldi 1957.