Home AL BAR NIO Cocktails, la Drink Kong Box dedicata a Pistolesi

NIO Cocktails, la Drink Kong Box dedicata a Pistolesi

33
0
Il brand di mixology lancia il “kit” di quattro ready-to-drink ispirati al master mixologist e al suo cocktail bar

NIO Cocktails celebra al master mixologist Patrick Pistolesi con una box dedicata al Drink Kong, il cocktail bar da lui fondato e che in soli tre anni è diventato famoso, guadagnando il 19°posto nella classifica dei 50 World’s Best Bars.
Quella tra NIO Cocktails e Patrick Pistolesi è una partnership affiatata. Il marchio di “cocktails ready-to-share” sposa infatti la visione di Patrick nella creazione di una nuova filosofia dell’arte della mixology, secondo cui il cocktail, presentato in modo elegante, minimalista e intenso, deve essere il protagonista assoluto, mentre il servizio è una sorta di “appendice” spogliata di tutti i fronzoli.



Un approccio creativo e tecnico insieme che reinventa i sapori, mantenendosi alla larga dai cliché. I cocktail vanno preferibilmente serviti in tumbler, con ghiaccio di grandi dimensioni, ma soprattutto ovunque si voglia.

La box contiene quattro cocktail del menu di Drink Kong, pronti per essere degustati in ogni circostanza grazie al pack di design firmato NIO Cocktails. Le miscele sono premixate e pronte per essere servite in un minuto, con la sola aggiunta di ghiaccio.

Summer Kup


Summer Kup è un mix di sapori che richiamano l’estate. Un cocktail perfetto da gustare in spiaggia. Il mix si basa sul Tanqueray Gin, esaltato dalle note floreali della sambuca e da quelle più agrumate del bergamotto. Un viaggio sensoriale nel sud dell’Italia.

Tentation


Tentation nasce dalla volontà di riproporre un classico della mixology italiana, il Negroni, interpretandolo in chiave innovativa, ma mantenendone l’eleganza minimalista. Il risultato è un cocktail da aperitivo, a base di Tanqueray Ten Gin, dalla grande personalità, che si accompagna tanto a un tradizionale piatto di salumi italiani quanto a un moderno ed elegante menu di pesce (tra tartare, crudité e finger food).

Bang Bang


È un suono irriverente che vuole racchiudere un’innovazione sfacciata: la rivisitazione dell’iconico – e per la mixologia ortodossa, scandaloso – Manhattan Sour. Il risultato è un digestivo a base di Bourbon e sciroppo di more per il dopo cena, fresco, corposo e con un tocco punk.

Big Trouble at Oaxaca


Ispirato all’iconico film degli anni 80’ “Grosso guaio a Chinatown”, Big Trouble at Oaxaca ci trasporta nei bar messicani attraverso i suoi ingredienti principali: Tequila, ananas, melone e Ancho Reyes verde (la nota piccante). È ideale come party drink: insolito, sfacciato e spensierato.

NIO Cocktails è l’idea di qualità ready-to-drink

NIO Cocktails nasce dall’idea di Luca Quagliano e Alessandro Palmarin di cambiare le abitudini di consumo dei cocktail nel grande pubblico, portando nel bicchiere cocktail pre-mixati di alta qualità. Agitare, strappare e versare. Un concetto che si basa sulla semplicità, ma con la firma di garanzia di Patrick Pistolesi, master mixologist italiano, considerato tra i primi 50 bartender al mondo da World’s 50 Best Bars e brand ambassador di alcuni tra i marchi più conosciuti del settore.

Sul fronte della sostenibilità, il packaging è pensato per essere interamente riciclabile, con una componente di carta certificata FSC e una in plastica al 45% in base vegetale.