Home NEWS È Emilio Pecchioli il vincitore di “Artisans of Taste”

È Emilio Pecchioli il vincitore di “Artisans of Taste”

26
0
Il bartender del Rasputin Secret Bar di Firenze si aggiudica il premio “Artisans of Taste”, la competizione ideata da Compagnia dei Caraibi e Rum Diplomático che mette alla prova creatività e approccio sostenibile dei mixologist italiani

Emilio Pecchioli del Rasputin Secret Bar di Firenze vince Artisans of Taste 2022, la competizione organizzata da Compagnia dei Caraibi e Rum Diplomático che mette alla prova non solo la creatività ma anche la capacità dei concorrenti di applicare pratiche virtuose e sostenibili in linea con la filosofia Distilled Consciously del brand. Una gara ad alto tasso tecnico che ha visto Pecchioli e gli altri finalisti cimentarsi nella creazione di una ricetta originale a base di Rum Diplomático dimostrando di seguire rigorosamente i principi di artigianalità, sostenibilità e servizio rappresentati dal distillato, distribuito in esclusiva in Italia dall’azienda di Vidracco.

Con il suo Bee the Change a base di Diplomático Planas, Emilio ha trionfato dimostrando creatività e savoir-faire dietro al bancone con una ricetta che ha mixato in perfetto equilibrio rum, cordiale alla pera, soda alla cera d’api e polline e bitter di propoli.



Valutato da un panel di esperti, il vincitore ha convinto i giurati che hanno misurato i finalisti sui quattro pilastri fondamentali di Diplomático:

Servizio: ovvero tutto ciò che ruota intorno al cocktail come equilibrio, presentazione, ingredienti;
Sostenibilità: dalla scelta della materia prima al suo utilizzo coscienzioso e senza sprechi;
Comunità: ovvero supporto alla propria comunità attraverso l’utilizzo di prodotti locali, sostegno di realtà artigianali o altre azioni virtuose;
Social media: approccio e capacità di comunicazione sui principali social network

Ora Emilio Pecchioli potrà godersi il premio di Artisans of Taste: un viaggio in Venezuela con visita alle distillerie Diplomático e speciali corsi di formazione dedicati.

Anche quest’anno Artisan of Taste ha puntato a impostare la manifestazione, più che come una competizione di bartending, come una vera e propria piattaforma per promuovere un approccio coscienzioso e sostenibile della mixology, mondo sempre più attento ai temi della sostenibilità e alla riduzione degli sprechi.



Bee the Change di Emilio Pecchioli

Gli ingredienti del cocktail vincente:

45 ml rum Diplomático Planas
20 ml cordiale chiarificato di pera
100 ml soda alla cera d’api e polline
2 drops Bitter di propoli